Press release

Il Consiglio di Amministrazione esamina ed approva il progetto di bilancio al 31 dicembre 2017

San Donato Milanese, 26 febbraio 2018 – Il Consiglio di Amministrazione di Cerved Information Solutions S.p.A. (MTA: CERV, la “Società”) – holding direzionale al vertice del gruppo Cerved e primario operatore in Italia nell’analisi del rischio di credito e nel credit management – ha esaminato ed approvato il Progetto di Bilancio di esercizio e Bilancio consolidato al 31 dicembre 2017.

Marco Nespolo, Amministratore Delegato del gruppo, ha commentato:

“Il 2017 appena concluso è stato caratterizzato da una forte impronta innovativa in tutte le nostre aree di business e tale innovazione ha dato un importante contributo ai risultati dell’esercizio. Abbiamo infatti raggiunto una crescita di ricavi del +6,5% e dell’Adjusted EBITDA del +4,0%, e abbiamo ridotto il rapporto di indebitamento finanziario da 2,9x a 2,5x. Proponiamo pertanto all’Assemblea degli Azionisti la distribuzione di un dividendo di Euro 52,7 milioni pari a Euro 0,27 per azione, in aumento del 9,3%.”

“Prevediamo ulteriori importanti evoluzioni anche nel 2018, specialmente per la divisione Credit Management in virtù delle partnership sottoscritte con Banca Monte dei Paschi di Siena, Quaestio e Banca Popolare di Bari, e della finalizzazione di nuovi contratti di servicing tra cui REV. Tutto questo ci consentirà di più che raddoppiare i nostri volumi di NPL in gestione e di aumentare significativamente Ricavi e EBITDA.

“In linea con le best pratice per società quotate, nel mese di giugno 2018 prevediamo di organizzare un secondo Investor Day a Londra e Milano in cui rimarcheremo i punti saldi della nostra strategia e illustreremo gli obiettivi economico-finanziari di medio-lungo termine del gruppo.”